Skip links

Cosa cercano gli utenti in rete?

Cosa cercano gli utenti in rete? Quali parole chiave usano?

Hai mai provato a partire da queste ricerche per creare i tuoi contenuti?

Scoprirai che sono una fonte preziosa di spunti utili. Non ci credi? Allora tuffiamoci nelle ricerche, cambierai idea!

Dopo aver parlato di Google Trends, in questo nuovo articolo analizziamo insieme le ricerche che gli utenti fanno in rete e le parole chiave di cui si servono per navigare il mare del web.

Da questo punto di vista la soluzione più popolare da cui partire è Google Suggest.

 

Google Suggest

Sai che cos’è Google Suggest?

È la funzionalità del motore di ricerca Google.it che, mentre scriviamo le parole chiave di una ricerca, mostra automaticamente dei suggerimenti correlati sotto la barra di ricerca.

Questi suggerimenti sono in parte influenzati da alcuni fattori tra cui:

  • le ricerche fatte in precedenza
  • le ricerche fatte da altri utenti
  • la lingua dell’utente
  • il luogo in cui si trova l’utente che fa la ricerca

Per i nostri scopi sono un ottimo spunto da cui partire per creare contenuti perché quei suggerimenti di fatto riflettono gli interessi delle altre persone e se Google ti propone proprio quei suggerimenti è perché sono temi probabilmente caldi o di interesse.

 

Cercare Libri

Ad esempio se in questo momento vado su google.it e scrivo la parola “libri”, l’autocompletamento mi sta mostrando:

  • libri da leggere
  • libri bridgerton
  • libri usati
  • libri harry potter
  • libri per bambini
  • libri da leggere 2021
  • libri da leggere assolutamente
  • libri fantasy
  • libri da leggere 2022
  • libri pdf gratis

E già da questa prima ricerca puoi vedere subito che ci sono alcuni spunti che sono già temi chiari e ben definiti per blog, post sui social, video su YouTube o podcast.

Ognuno di noi potrebbe dare la sua versione dei “libri da leggere” anno per anno, o addirittura l’elenco dei libri must read, quelli da leggere assolutamente.

Per altri potrebbe essere interessante partire dal tema dei libri usati per parlare di servizi come quello offerto da Libraccio.it o da tante librerie di quartiere, oppure come “pretesto” per spostare la discussione sulla lettura in biblioteca o il bookcrossing.

Chi usa come parole chiave “libri pdf gratis”, spesso cerca dei libri in formato pdf da scaricare diciamo “illegalmente”, ma nulla ci vieta di provare a intercettare l’interesse dell’utente per questo tema e di proporre alcuni ebook che magari solo per un giorno sono scaricabili legalmente in modo gratuito, oppure per proporre all’utente di scaricare un nostro pdf o whitepaper sugli argomenti che trattiamo.

 

Cosa succede se cerchiamo Libri su

Se andiamo sempre su Google e insieme alla parola “libri” aggiungiamo una seconda parola, anche un semplice “su”, e quindi scriviamo “libri su” ecco una nuova serie di spunti preziosi:

  • libri sulla psicologia
  • libri sulla crescita personale
  • libri sulla shoah
  • libri su putin
  • libri sulla mitologia greca
  • libri sulla guerra
  • libri sulla pace per bambini
  • libri sulla seconda guerra mondiale
  • libri sul calcio
  • libri sull’amicizia

E anche qui c’è l’imbarazzo della scelta sui contenuti che possiamo sviluppare partendo proprio da questi spunti.

 

Cosa succede se cerchiamo Idee per

Questo tipo di ricerca funziona con qualsiasi parola, ad esempio spostandoci dall’editoria a un territorio più ampio se digito su Google.it le parole chiave “idee per” ecco alcuni spunti interessanti:

  • idee per cena
  • idee per san valentino
  • idee per viaggiare
  • idee per pranzo
  • idee per la festa della mamma
  • idee per la festa del papà
  • idee per pasqua 
  • idee per cena veloce
  • idee per addio al nubilato
  • idee per aperitivo

È interessante notare che, quando sto registrando questa puntata, sia San Valentino, che la festa del papà che pasqua siano già passate, eppure continuano ad essere ricerche attuali.

 

Cosa succede se cerchiamo Idee per pranzo

Se sul motore di ricerca Google digitiamo una serie di parole, ad esempio ne prendo una tra le parole dell’ultima ricerca e scelgo “idee per pranzo”:

  • idee per pranzo veloce
  • idee per pranzo domenicale
  • idee per pranzo in ufficio
  • idee per pranzo leggero
  • idee per pranzo al sacco
  • idee per pranzo di pasqua
  • idee per pranzo primi piatti
  • idee per pranzo della domenica
  • idee per pranzo fuori casa
  • idee per pranzo a lavoro

Cosa possiamo con questo tipo di ricerca? Se siamo alla ricerca di uno spunto per un articolo di un blog, tutte le opzioni appena elencate possono essere trattate all’interno di un articolo lungo che tratta i diversi temi.

Se eravamo alla ricerca di spunti per TikTok o reels su Instagram o Short video su YouTube, oppure un podcast, ognuno di questi temi può essere un tema per un appuntamento su un ciclo di video a tema “idee per pranzo”.

Questo approccio alla ricerca basata su più parole, ci permette di sfruttare e valorizzare la coda lunga dei motori di ricerca.

 

Quali sono i siti con la funzionalità keyword suggest?

Dove è possibile applicare questo tipo di ricerca e ottenere questi spunti preziosi?

Questa funzionalità di keyword suggest la possiamo trovare sul motore di ricerca Google e sui suoi prodotti correlati: Google News, Google Immagini, Google Shopping, ma anche su YouTube.

Su Google News provate con frasi tipo “Cosa è successo a”, mentre su YouTube digitate “Come fare per…” sarete subito catapultati in un mondo di spunti pronti per essere raccolti.

Ha funzionalità analoghe di keyword suggest anche Amazon, con una grande e interessante differenza: in questo caso gli autocompletamenti ci rivelano gli interessi d’acquisto delle persone dandoci spunti preziosi per articoli su e-commerce e acquisti online da una parte; per capire l’interesse delle persone per un certo tipo di prodotti dall’altro.

Entrambe queste sfaccettature sono utili come punto di partenza per poi lavorare a un contenuto ad hoc che risponda proprio a quell’intenzione d’acquisto.

Ora tocca a te, cambia prospettiva e usa questi strumenti di ricerca per farli lavorare al tuo servizio, per far sì che siano loro a dare suggerimenti e spunti utili a te per il tuo prossimo post, articolo, video o audio.

Ascolta “#94. Cosa cercano gli utenti in rete” su Spreaker.

Foto di Monstera su Pexels

Lascia un commento


Resta aggiornato

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendomi accetto il trattamento dei dati come descritto nell'informativa privacy.

Podcast
Linkedin
Instagram
Facebook
Twitter
Telegram
Email